martedì 16 agosto 2016

Sesto quiz nautico


Visto che un po di ripasso non fa mai male, continuiamo,  la nostra serie di post contenenti quiz di cultura marinara e vela. Perché non provi? Vediamo come te la cavi, se ti sei "arrugginito" o hai ancora tutto fresco in mente. Magari se hai bisogno di un po di aiuto, puoi riguardarti in nostri post sui termini marinari.

Dicesi giardinetto:
Il fianco dello scafo verso l'estremità della prua. Così detto perché anticamente ornato da piante. Vedi anche anca.
Il fianco dello scafo verso l'estremità della poppa. Così detto perché anticamente ornato da piante. Vedi anche anca.
La parte più alta del ponte della barca. Così detto perché anticamente ornato da piante. Vedi anche anca.
Cosa è la bolina:
Un andatura portante compresa tra il lasco e la poppa piena.
Una andatura in direzione perpendicolare all'asse longitudinale della nave.
Un andatura che consente alla barca a vela di risalire il vento mantenendo un angolo con il vento reale mediamente tra i 60º e i 37º.
Cosa sono le lande?
I ferzi inferiori delle vele bianche
Staffe fissate alla coperta sulle quali si attestano stralli e sartie.
Un insieme dei punti che hanno le stesse caratteristiche rispetto ad uno o più punti osservati.
Il meolo è:
Un altro nome con cui è indicato il ventro proveniente da Nord Est più propriamente conosciuto come Grecale
Un piccolo punto di riferimento artificiale, generalmente utile ad individuare un allineamento o per segnalare secche o scogli affioranti.
Una corda passante nel bordo di una vela, dalla parte della scotta, che aiuta a tendere quella parte della vela, spesso soggetta a vibrazioni svantaggiose per il rendimento.
Trova l'intruso nell' equipaggio:
Mezzomarinaro
Prodiere
Timoniere
La mura è:
La fiancata della nave.
Una manovra o cavo (corda) che serviva a mantenere nella voluta angolazione la vela. Con le vele quadre l'angolazione veniva regolata con due cavi o manovre: la mura sopravento, e la scotta sottovento. Nelle vele longitudinali, trapezoidali, triangolari, marconi etc, la mura non esiste in quanto il lato sopravento della vela è sempre collegato all'albero.
Il lato da cui proviene il vento.
Trova l'intruso: Nodo
Dicesi di corda che si è attorcigilata: si è annodata, ha fatto nodo.
Misura di velocità. Un nodo equivale ad un miglio nautico all'ora.
Legatura.
Opera Morta:
La parte dello scafo che non ha influenza sulla rotta reale.
La parte dello scafo al di sopra della linea di galleggiamento.
La parte dello scafo al di sotto della linea di galleggiamento.
Cosa è la penna?
La parte maschio della cerniera del timone, solidamente fissata ad esso, che gli consente il sostegno allo specchio di poppa e la rotazione. Viene agganciato alla femminella nel montaggio del timone.
Un asta perpendicolare all'albero che sostiene una vela quadra.
La parte della vela che sta più in alto. Vi si aggancia la drizza per poter issare le vele.
Trova l'intruso: Rosa dei venti
Bolina, Traverso, Poppa...
Nord, Sud, Est...
Tramontana, Ostro, Libeccio Grecale...



Buon Vento



Centro Italia Vela S.r.l.
Viale delle Milizie, 9 00192 Roma
Tel. 3356329180
Email info@centroitaliavela.it


Dott. Massimo Francesco Schina 
Ufficiale di Navigazione del Diporto
Comandante Navi del Diporto
Esperto Velista FIV
Istruttore I Livello Yacht e/o Monotipi a Chiglia FIV

0 commenti: