lunedì 23 maggio 2016

Termini marinari: lettere J, K ed L


Continuiamo la nostra serie di post dedicati alla conoscenza di tutti i termini marinari.





Continuiamo con i
Termini Marinari con la lettera J

Jolly-boat: Battello per i bassi servizi.

Jolly-roger: bandiera di pirata, nera con teschio bianco al centro e due femori incrociati sotto.

Jockey-pole: Vedi buttafuori.




 e proseguiamo con i
Termini Marinari con la lettera K

Kenter: vedi Maniglione Kenter.

Kevlar: materiale sintetico ad elevata resistenza alla trazione, utilizzato sia per la fabbricazione di vele da regata, sia per altri usi (per esempio nella costruzione di giubbotti antiproiettile). Altri materiali avanzati per la fabbricazione di vele sono il Mylar e la fibra di carbonio. È una fibra aramidica che viene utilizzata per la costruzione degli scafi. Vengono utilizzati tessuti di varie grammature, sempre impregnati con resine.

Kiosko: Padiglione, torre di poppa di talune navi turche.

Krang: carcassa di balena dopo levato il grasso.



per finire (per oggi) con i

Termini Marinari con la lettera L


Lanciasagole: cannoncino che può lanciare un proiettile speciale al quale è legata una sagola.

Lambda: In navigazione si indica con la lettera greca lambda la longitudine. Delta lambda = differenza di longitudine.

Lande: staffe fissate alla coperta sulle quali si attestano stralli e sartie.

Lascare: dare "imbando", lasciare andare una cima; il suo contrario è cazzare (vedi anche "allascare").

Lasco: andatura portante. Nell'andatura di lasco l'angolo tra la direzione del moto e la direzione del vento è di circa 135°.

Latitudine: angolo tra l'equatore ed il parallelo che passa per il punto interessato.

Legnuolo, Legnolo: componente della fune, formato da trefoli. Più trefoli formano un legnolo, più legnoli formano la fune.

Linea di galleggiamento: intersezione del piano di galleggiamento di una nave con la superficie esterna dello scafo. Ovvero il confine tra opera viva e opera morta.

Longitudine: angolo tra il meridiano di Greenwich ed il meridiano che passa per il punto interessato.

Losca: foro che attraversa la poppa e nel quale passe l'asse del timone.

Lossodromica: rotta che taglia i meridiani con angolo costante.

Luogo di posizione: insieme dei punti che hanno le stesse caratteristiche rispetto ad uno o più punti osservati.

Buon Vento 



Centro Italia Vela S.r.l.
Viale delle Milizie, 9 00192 Roma
Tel. 3356329180
Email info@centroitaliavela.it


Dott. Massimo Francesco Schina 
Ufficiale di Navigazione del Diporto
Comandante Navi del Diporto
Esperto Velista FIV
Istruttore I Livello Yacht e/o Monotipi a Chiglia FIV

0 commenti: