lunedì 8 giugno 2015

Conosciamo i materiali delle vele: il Kevlar®

Continuiamo la nostra serie di post dedicati ai materiali utilizzati per la realizzazione delle veleOggi parliamo di Kevlar®. 


Il Kevlar® è un tessuto dotato di grande tenacità soprattutto se paragonato al suo peso. 
È una fibra aramidica con un modulo cinque volte superiore a quello del poliestere: quindi si allunga di meno con minor peso di materiale. 
Si usa in molte parti della barca, anche per la costruzione dello scafo o per le drizze e manovre correnti. 
È il materiale per laminati più utilizzato, anche se molto caro.  Malgrado le sue ottime caratteristiche meccaniche si deteriora se esposto ai raggi Uv ed è molto indebolito nella piega
E’ corretto impiegarlo in vele a taglio triradiale o 3DL, in applicazioni dove si può orientare la fibra secondo la mappa degli sforzi.
Questo è il motivo per cui il Kevlar è prevalentemente utilizzato in regata, dove i carichi sono maggiori. 
Tuttavia, se non viene trattato correttamente, il Kevlar può danneggiarsi facilmente
È fondamentale evitare che la vela fileggi e che entri in contatto con candeggina o altri prodotti a base di ipoclorito di sodio.


Proprietà del Kevlar ®
  • Alta resistenza alla rottura tessile, stabiltà termale, e alto modulo
  • Alto modulo e punto di fusione: è superiore rispetto a nylon e poliestere in termini di modulo e punto di fusione.
  • Resistenza ai prodotti chimici: rispetto a prodotti chimici,  è stabile in una varietà di condizioni ad eccezione di candeggina o altri prodotti a base di ipoclorito di sodio.
  • Nessun scioglimento: un’altra proprietà unica del Kevlar® è che la fibra non fonde, ma soltanto si decomporre a temperature alte (circa 450°C).
  • Resistenza alla temperatura: A differenza di altre fibre organiche, non soffre di contrazione irreversibile se esposto ad acqua o aria calda. Condizioni polari o criogeniche instaccano appena le proprietà tessili di Kevlar ® e non causano degradazione della fibra.
  • Resistenza alle fiamme: è inerentemente resistente a fiamme ma può essere acceso, anche se la combustione si ferma quando la fiamma è tolta dalla fibra.

Buon Vento



Centro Italia Vela
Via Donatello, 20 00196 Roma
Tel. 3356329180


Dott. Massimo Francesco Schina 
Ufficiale di Navigazione del Diporto
Comandante Navi del Diporto
Esperto Velista FIV
Istruttore I Livello Yacht e/o Monotipi a Chiglia FIV

0 commenti: